Storie di mOVERs: i vostri successi sono anche nostri

Care movers, cari movers,

è una cosa inconsueta che vi scriva: di solito ci vediamo e ci parliamo tra una lezione e l’altra. Mi soffermo con voi, vi chiedo com’è andata, vi ascolto perché tutto questo mi permette di conoscervi meglio.

L’occasione però è speciale e per questo penso che meriti di essere presentata in un modo un po’ più formale del solito. E’ un po’ come essere in giacca e cravatta su un palcoscenico in cui io sono il presentatore di un’iniziativa a cui tutti noi dell’Officina teniamo moltissimo, perché parla dei vostri successi.

Siamo al termine della terza stagione insieme e in questi anni vi siamo stati vicini nei vostri momenti belli e in quelli più difficili. Abbiamo condiviso con voi obiettivi di salute e benessere più o meno grandi. Vi abbiamo accompagnato attraverso la fatica di scalare un albero, stare in equilibrio su una trave, ricavare il massimo dell’energia dai vostri muscoli, primo fra tutti il cuore.

Noi vi siamo stati accanto cercando di farvi sorridere e divertire, tenendovi idealmente per mano, ma la fatica, la passione, l’impegno, ce li avete messi voi.

Ognuno di voi è arrivato qui con la sua storia e ogni storia per noi è ed è stata importante. Per questo da oggi vi proponiamo una serie di interviste, per raccontarvi le vostre storie: usando un inglese poco preciso ma chiaro nel concetto, queste sono le storie dei nostri mOVERs, persone andate “OVER their limits”, oltre ai propri limiti. Ve le raccontiamo affinché siano d’ispirazione per voi, perché possiate gioire insieme a noi per i risultati di tutti coloro che frequentano l’Officina.

A noi non interessa che voi riusciate a scalare le montagne, se non ce lo chiedete. Noi ci impegniamo al massimo ogni giorno per vedervi soddisfatti del lavoro svolto a lezione e felici e impazienti di tornare qui. Questa è la nostra promessa e questi che seguiranno a partire da domani, sono i racconti della vostra esperienza.

L’iniziativa è aperta a tutti voi che volete raccontarvi: se avete piacere di proporvi, fatecelo semplicemente sapere.

Grazie!

Adrian
e tutta la Crew dell’Officina

 

 

 

© Officina de Movimento

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>